A.S.D. AQUILE MOLFETTA

Bianco – “ROSSO” e …. Pallone!   SI RICOMINCIA!

 




La mia idea è questa: non cercherò troppe parole per iniziare, non parlerò di estate e di caldo, di come ci eravamo lasciati e di come ci riprendiamo, non tirerò in ballo le emozioni, la passione, la voglia matta di vedere ancora quella maglia attaccata alla pelle, quei colori cuciti sul cuore, quel sudore sulla fronte che ha un senso se attorno a quel campo, a seguire con gli occhi innamorati quel pallone, ci sono centinaia di cuori.

 

 

Di nuovo qui, di nuovo insieme, di nuovo futsal e di nuovo C1, perché Molfetta ha voglia di vincere, per meritare. Nell’aria, insieme alle Aquile immortali, la notizia c’era già da un po’, ma adesso è tempo di ufficialità. La bella conferma giunge diretta dal presidente De Giglio: è Nicolò Allegretta il prossimo allenatore delle Aquile, ancora una volta bandiera di questa città. Un gradito ritorno quello del biancoROSSO, dopo un anno di stop per il suo curriculum. Un curriculum di tutto rispetto che non ha bisogno di presentazioni, fatto di traguardi raggiunti con i più giovani Under18 ed Under21, punto di forza della sua idea di calcio, con i veterani in campo, di cui lui a Molfetta e sin dal primissimo volo dell’Aquila è stato sempre la storia ed il Capitano, ed in panchina, alla guida di gruppi sempre grandi.

 

 

L’ex Capitano e Mister, l’uomo di mille battaglie molfettesi, si racconta ancora:

“E’ il momento di ripartire con l’idea a lungo termine, con il progetto pensato nel tempo, a livello di programmazione. Sono molto contento di essere stato contattato con la prospettiva di una proposta di questo spessore, cucita perfettamente addosso alla mia idea di progetto, che parta dalla risorsa per me più importante, i giovani, e che si affianchi a veterani di fiducia e qualità. L’ossatura del nuovo Molfetta è buona, molti dei ragazzi sono cresciuti con me nel settore giovanile e questo forte legame è uno dei motivi che mi ha spinto ad accettare.”

 

Dunque una scelta apprezzata e condivisa quella per Mister Allegretta, che verrà accompagnato nel suo “nuovo” percorso da una vecchia conoscenza in biancorosso, Antonio Lucivero, nelle vesti di 2° allenatore e preparatore dei portieri.

Forse dagli esordi della sua carriera ad oggi, qui a Molfetta, per Nico saranno cambiate molte cose dentro e fuori, e la strada percorsa avrà donato al nuovo Mister i frutti dell’esperienza e dell’attaccamento, ma ciò che ha in serbo il futuro solo il campo potrà dirlo.

 

In bocca al lupo Mister!

 

 

di Ornella Amato