Battuto il Messapia. Ed è finale!!!! 


AQUILE MOLFETTA   -   FUTSAL MESSAPIA   6 - 3   (2-1pt)


Aquile Molfetta: 1.Volpe, 2.Gallo, 6.Acquaviva, 7.Giancola, 9.De Scisciolo, 12.Rutigliani, 18.Gadaleta D., 21.Murolo, 22.Dell'Olio, 30.Foletto, 20.Panunzio, 27.Stasi.   All. Vallarella/Foletto


Futsal Messapia: 1.Mandorino, 4.Macaolo, 5.Zuccaro, 6.Zaccaria A., 7.Zaccaria V., 8.Caselli, 9.Cigliola, 10.Tomassini, 11.Romano, 12.Perseo, 16.Frattini, 18.Corsa.   All. Di Serio


Arbitri: Sigg.ri Losacco e Sicolo della sez di Bari


Marcatori: Romano (FM), De Scisciolo (AQ), Foletto (AQ); Caselli (FM), Gadaleta D. (AQ), Foletto (AQ), Gadaleta D.(FM), Acquaviva (AQ), Tomassini (FM).


Ammoniti: Gallo, Acquaviva, Giancola (AQ), Tomassini, Romano, Cigliola e Caselli (FM).


Espulso: Gadaleta D. (AQ) per proteste.



Pino Ragno

Semifinale playoff: o dentro o fuori!


Quando il momento arriva lo riconosci, non ti avverte ma lo avverti, pulsa sotto la pelle e batte nello stomaco, nel cuore….

Basta fare silenzio, guardarsi attorno, per capire che qualcosa sta accadendo, qualcosa sta per iniziare.

Proprio così, inizia anche stavolta, ma porta con se la stessa magia, le paure e le emozioni di ogni volta…quelle pulite, quelle dello Sport.

E’ bastata un’impresa “da poco”, un’impresa da tutti dentro, per arrivare ad oggi, e poi, ad attendere  domani con la sua incredibile atmosfera.

E’ bastato lottare ancora una volta sul campo, come queste Aquile sanno fare, un 4 a 1 al Diaz Bisceglie per poter far gridare a Cirillo per due volte, ad Acquaviva ed a De Scisciolo, insieme a tutti gli altri, che ai playoff, dopo questa ci saremo! E ci siamo!

 

“Domani è già qui” canta qualcuno, e domani, SABATO 25 APRILE, alle ore 16,00, al PALAPOLI di Molfetta, anche tutti coloro che l’amano questa maglia, saranno li! A sostenerla, a fare da “6° in campo”, perché le Aquile (3^ classificate) ed il Futsal Messapia (4^ classificate) vi giocano in gara secca,  per affrontare in finale il Futsal Canosa (2^ classificato) che giunge di diritto all’arrivo grazie al margine superiore di 10 punti rispetto alla 5^ classificata. E chi domani avrà lottato più dell’altro e vinto, approderà all’opportunità: la finale! Per accedere, poi, al triangolare con Molise e Basilicata per salire in B!


Questo sogno è di tutti!


FORZA AQUILE, siamo a saremo con voi!

 


Ornella Amato

Vittoria più sofferta del previsto. Ed ora semifinale play off!!


AQUILE MOLFETTA   -   DIAZ BISCEGLIE   4 - 1  (1-0pt)


Aquile Molfetta: 20.Panunzio, 6.Acquaviva, 10.Cirillo, 22.Dell'Olio, 30.Foletto, 2.Gallo, 9.De Scisciolo, 18.Gadaleta D., 19.Gadaleta C., 1.Volpe.   All. Vallarella/Foletto


Diaz Bisceglie: 1.Papagni, 3.Di Pinto, 10.Palermo, 14.Tortora, 30.Lavolpicella, 2.Preziosa, 18.Salerno, 22.Di Bitonto.   All. Di Pinto


Arbitri: Sigg.ri Robusto (Foggia) e Ragone (Bari)


Marcatori: 2' Cirillo (AQ); 4'st Lavolpicella (DI), 11' Cirillo (AQ), 20'Acquaviva (AQ), 24'De Scisciolo (AQ).


Ammoniti: Palermo e Preziosa (DI)



Pino Ragno

L’ULTIMA PUNTATA DELLO SHOW: PER VINCERE E CREDERE NEL SOGNO PLAY OFF 


Aquile Molfetta - Diaz Bisceglie

 

...perchè le Aquile… son questo!  Perché le Aquile emozionano, le Aquile sorprendono, e si prendono gioco del loro gioco fino all’ultimo secondo, quando vincono al cardiopalma e regalano lo spettacolo.   E ce l’hanno fatta anche stavolta, sul filo della tachicardia, a conquistare i tre punti della gioia, quelli fondamentali per proseguire. A Monopoli sono prima Giannoccaro e Dibello a segnare, nonostante la grande differenza in classifica, e alla rete di Foletto che accorcia, ridistanzia Cardone, seguito da Rutigliani che recupera il minor distacco possibile.  Dopo gli spogliatoi non cambia, ed è ancora Giannoccaro a riaprire le danze di casa; poi l’autorete di Coletta, fortunata per gli ospiti di Molfetta, apre la strada all’altra buona occasione, il rigore concesso e messo a segno dal verdeoro Foletto, che stabilisce la prima sofferta parità. Ci riprova Leoci a riprendere il vantaggio, ma ancora una volta a sorpresa e sul finale giunge la vittoria nata dal pareggio di Rutigliani e dalla rete pesante di de Scisciolo, che non delude mai. Il penultimo sforzo è fatto, l’ultimo centimetro dell’opportunità è conquistato, e per provare a credere al sogno non resta che affrontare la puntata finale dello show, quella che oggi, sabato 18 Aprile 2015, eccezionalmente, si terrà nella caratteristica cornice del Pala Don Sturzo di via Magrone dove alle 16:00 andrà in onda “Aquile Molfetta – Diaz Bisceglie”. A che serve? Ad accedere, solo vincendo, di diritto ai play off, a dimostrare quanto valga, giorno per giorno ed anno per anno, quell’Aquila stampata sul cuore, a sognare!


NON MANCHIAMO! FORZA AQUILE!



Ornella Amato

Vittoria al fotofinish. Play off più vicini.


AUDACE MONOPOLI   -   AQUILE MOLFETTA   5 - 6  (3-2pt)


Audace Monopoli: 13.Selicato, 2.Cardone, 4.Leoci, 8.Giannoccaro, 9.Dibello, 3.Mandriota, 5.Ape, 6.Coletta, 7.Fiume, 10.Renna, 17.Barnaba, 1.Sibilio.


Aquile Molfetta: 20.Panunzio, 6.Acquaviva, 12.Rutigliani, 22.Dell'Olio, 30.Foletto, 5.Di Perte, 9.De Scisciolo, 14.Bufi, 18.Gadaleta, 21.Murolo, 1.Volpe.   All. Vallarella/Foletto


Arbitri: Sigg.ri Sicolo e Signorile della sez. di Bari


Marcatori: 3' Giannoccaro (AM), 4' Dibello (AM), 11' Foletto (AQ), 18' Cardone (AM), 22' Rutigliani (AQ); 1'st Giannoccaro (AM), 8' autorete Coletta (AM), 18' rig. Foletto (AQ), 23' Leoci (AM), 29' Rutigliani (AQ), 30' De Scisciolo (AQ).


Ammoniti: Dibello (2), Cardone e Mandriota (AM), Dell'Olio, Murolo e Rutigliani (AQ).


Espulso: Dibello (AM).



Pino Ragno

LA RIMONTA E LA SPERANZA: LE AQUILE SBARCANO A MONOPOLI


Il regalo delle trascorse feste di Pasqua ha portato nell’uovo la sorpresa più incredibile che ci si potesse aspettare di ricevere, la rimonta dei sogni!

Vittoria pazzesca al cospetto di un “atletico” Cassano col turbo, sopra di due reti nella prima metà di gara (l’ex Vera e Luceri), e di altre tre nella immediata ripresa (Urgesi, Vera e Casalino a servirle). Un 5 a 0 pesantissimo, sul tabellone e nell’animo, intorpidito dalla prospettiva sempre più lontana di play off  sfumati. Ma avviene il miracolo che salva il volo alto delle Aquile e rende giusto omaggio allo spirito combattente dei biancorossi, che a raffica sfornano l’1 a 5 di Dell’Olio, il 2 a 5 di De Scisciolo, il 3 ed il 4 a 5 di Giancola, il pareggio di Acquaviva nelle vesti di portiere di movimento, il sorpasso di Dell’Olio ed il 7 a 5, definitivo, ancora del Capitano Giancola. Una favola fa raccontare, con l’Aquila sempre protagonista e vincente, ed una speranza ancora accesa verso l’orizzonte degli spareggi di lusso.

L’occasione nuova per volare ci sarà oggi, in questa penultima giornata di campionato regolare, in cui le Aquile di Molfetta, di Mister Vallarella, di Patron De Giglio, e di tutti noi innamorati, andranno a combattere alla volta di Monopoli, che giace terzultimo in coda alla classifica e conta 38 lunghezze in meno dei biancorossi. Ancora una volta l’imperativo è vincere, per poter continuare il sogno.


Appuntamento oggi, sabato 11 Aprile 2015, alle consuete ore 16:00, presso la struttura di Via San Marco a Monopoli, per gridare tutti insieme FORZA AQUILE!


Ornella Amato

Una remuntada pazzesca!! Sotto di 5 reti le Aquile vincono 7 a 5!! Terzo posto matematico.


AQUILE MOLFETTA   -   ATLETICO CASSANO   7 - 5   (0-2pt)


Aquile Molfetta: 27.Stasi, 9.De Scisciolo, 12.Rutigliani, 22.Dell'Olio, 30.Foletto, 2.Gallo, 6.Acquaviva, 7.Giancola, 10.Cirillo, 18.Gadaleta, 21.Murolo, 22.Panunzio.   All. Vallarella/Foletto


Atletico Cassano: 1.Genchi, 5.Vera, 6.Casalino, 8.Anastasia, 22.Urgesi, 3.Luceri, 4.Amoruso, 11.Straziota, 12.Papa, 18.Giorgio, 21.Lacasella 30.Baldassarre.   All. Vitulli


Arbitri: Sigg.ri Rafaschieri e Lamacchia della sez. di Bari


Marcatori: 7' Vera (AC), 15' Luceri (AC); 1'st Urgesi (AC), 4' Vera (AC), 5' Casalino (AC), 9' e 12' De Scisciolo (AQ), 17' e 22' Giancola (AQ), 29' Acquaviva (AQ), 30' Dell'Olio (AQ), 30'+1' Giancola (AQ).


Ammoniti: Cirillo, Giancola e Gallo (AQ), Luceri, Urgesi e Anastasia (AC).



Pino Ragno

UNA PASQUA CON…SORPRESE! Aquile Molfetta – Atletico Cassano


In occasione della terzultima giornata di campionato tocca ai biancorossi di Molfetta fare gli onori di casa, nel salotto buono dello sport di città, sotto  la mistica atmosfera di festa alla vigilia della Santa Pasqua.

Ospiti per l’occasione i ragazzi dell’Atletico Cassano, che giungono in casa Palapoli come sesti classificati ed a mente leggera, senza preciso obiettivo poiché unica squadra della classe in posizione neutrale a non dover disputare i play off ed i play out.

La 32^ giornata di campionato si prospetta interessante, e le sorprese che potrebbe regalare riguardano proprio la testa della classifica: di non facile pronostico è il risultato del match che impegnerà l’attuale seconda in classifica Futsal Canosa in casa contro un Five Bari da 5° posto, che dovrà lottarsi la posizione in favore degli spareggi play off, mentre la prima classificata Futsal Capurso, a soli 2 punti sul Canosa, andrà ad affrontare in esterna il Futsal Messapia attualmente quarto ad un punto in più rispetto al Five Bari. Un equilibrio instabile quello che si respira nell’aria in questa terzultima giornata di campionato regolare, la penultima in casa Palapoli, verso la quale i 12 di Mister Vallarella procedono in forma ed al completo.

Probabile formazione aquilata vedrà schierati tra i pali gli estremi Panunzio e Stasi, ed ancora Capitan Giancola, Acquaviva, De Scisciolo, Cirillo,Rutigliani, Gadaleta, Dell’Olio, Foletto, Murolo e Gallo a completare la rosa.

Da non perdere questa giornata al cardiopalma, per sostenere le Aquile Molfetta nell’impresa che richiede da qui alla fine delle competizioni un unico risultato per proseguire matematicamente nel sogno play off: VINCERE!

La sorpresa migliore da scartare per una buona Pasqua è l’appuntamento con la vittoria, domani 4 Aprile 2015 alle ore 16:00 al Palapoli di Molfetta.


AUGURI DALL’INTERA FAMIGLIA AQUILE MOLFETTA!!!



Ornella Amato

CAMPIONATO C1

SEMIFINALE

PLAYOFF

 

Gara Secca


25 Aprile 2015

ore 16,00

Palapoli - Molfetta

 

AQUILE MOLFETTA   6

Vs

FUTSAL MESSAPIA   3