Le Aquile non steccano la prima in casa! 3 a 0 al Carovigno.

Non steccano la prima casalinga le Aquile Molfetta!

Davanti ad un numeroso pubblico e con il "6*incampo" ad incitarli dal primo all'ultimo minuto, i biancorossi hanno dovuto soffrire un tempo (causa l'espulsione dopo nemmeno 5 minuti per doppia ammonizione molto affrettata di Mongelli da parte di uno dei due arbitri mai pervenuto al Palapoli) prima di avere la meglio sull'ostico Carovigno mai domo e pronto a sfruttare i pochi errori concessi dai padroni di casa.

Alla fine doppietta per Enzino Di Palma e su suo assist rete della sicurezza di Francesco Gadaleta.


I TABELLINI


AQUILE MOLFETTA   Vs   REAL FIVE CAROVIGNO  3 - 0  (0-0 pt)


Aquile Molfetta: 1.Volpe, 2.Pedone, 3.Toma, 5.Scardigno, 6.Gadaleta F., 9.Gallo, 11.Di Palma, 12.Rutigliani, 17.De Scisciolo, 21.Bufi, 22.Mongelli, 20.Panunzio.   All. Minervini


Real Five Carovigno: 1.Ciola A., 3.Cafueri, 13.Ciola M., 4.Tateo, 5.Tinelli, 6.Rosati, 7.Cianciaruso, 8.Locorotondo, 9.Cecere, 10.Albano, 15.Epifani, 12.Elia.   All. Tateo


Arbitri: Sigg.ri Cipriani e Corsini della sez. di Taranto


Marcatori: 16'st e 22' Di Palma (AQ), 30'+1' Gadaleta F. (AQ).


Ammoniti: Mongelli (2) e Scardigno (AQ), Albano (RF). Allontanati entrambi i tecnici Minervini (AQ) e Tateo (RF).


Pino Ragno



Una gioia inattesa e le Aquile vanno ai quarti.

 Le Aquile volano!


Spazzano via la prima selezione e si prendono di diritto i quarti di Coppa Italia, eliminando meritatamente un forte ed attrezzato Futsal Canosa con il 4 a 3 interno ed il 4 a 3 sabato scorso in trasferta.


La gara si apre in buona discesa, con le occasioni ai piedi del solito Mongelli e di Pedone; proprio quest'ultimo porta in vantaggio il Molfetta agevolato da "matador" Michelino. D'altro canto il Canosa sbaglia tanto, penalizzato oltremodo dalla prestazione maiuscola del portierone Panunzio. Una fase che passa in fretta, giacché, i biancorossi riprendono il controllo della gara fino al termine del primo tempo.


Il vantaggio dura nove minuti del secondo tempo quando il "Buitre" pareggia i conti; ma come accaduto all'andata il "botta e risposta" a suon di gol questa volta è ad appannaggio dei biancorossi; infatti Mongelli ribadisce il vantaggio con una punizione delle sue, poi su un retropassaggio errato di Pedone i canosini pareggiano nuovamente, ma di nuovo Michelino Mongelli riporta in vantaggio i molfettesi. Due rossi esibiti ai danni del "Buitre" e di Zarzaleyo e portiere volante rossoblù, negli ultimi minuti di gara, in cui proprio l'estremo difensore Panunzio si prende il dovuto merito finale realizzando la rete della sicurezza. A nulla è valso a Suriano accorciare le distanze nei minuti di recupero.


Un bellissimo e coriaceo Molfetta lascia incantato il suo pubblico  e regala la gioia inattesa.


Ottima la prima!


Aquile Molfetta



Coppa Italia: Aquile da urlo!! Vittoria e passaggio ai quarti.

FUTSAL CANOSA   Vs   AQUILE MOLFETTA   3 - 4   (0-1 pt)


Futsal Canosa: 22.Monopoli, 2.De Nido, 3.Albanese, 4.Diomede, 5.Cervello, 6.Suriano, 7.Zarzaleyo, 9.Moreno Gonzales, 11.Acquaviva, 16.Verderosa, 19.Bilanzuoli, 30.Piccinno.   All. Vaccariello


Aquile Molfetta: 1.Volpe, 2.Pedone, 3.Toma, 5.Scardigno, 6.Gadaleta, 7.Giancola, 11.Di Palma, 12.Rutigliani, 17.De Scisciolo, 21.Murolo, 22.Mongelli, 20.Panunzio.   All. Minervini


Arbitri: Sigg.ri Schirone e Doronzo della sez. di Barletta


Marcatori: 5' Pedone (AQ); 8'st Moreno Gonzales (FC), 9' Mongelli (AQ), 17' aut. Pedone (FC), 22' Mongelli (AQ), 28' Panunzio (AQ), 30'+1' Suriano (FC)


Ammoniti: Moreno Gonzales (2), Diomede, Monopoli, Cervello (FC), Rutigliani (AQ)


Espulsi: Zarzaleyo e Moreno Gonzales (FC)



Pino Ragno

Futsal Canosa – Aquile Molfetta, parola a Fasanella e Ragno

Neanche il tempo di rifiatare e siamo già al ritorno di Coppa. Le Aquile Molfetta partono con un leggero vantaggio, visto la vittoria di misura nella gara di andata, ma come tutti ben sanno nel calcio a 5 una rete è facilmente ribaltabile. La Futsal Canosa di certo ci metterà tanta grinta ed esperienza per far suo l’incontro e accedere alla fase successiva. Ci si attende una gara entusiasmante. Alla vigilia parola ai due dirigenti, Giacomo Fasanella per la Futsal Canosa e Pino Ragno per le Aquile Molfetta, che ci illustreranno le proprie impressioni dopo la gara di andata e cosa ci aspetta nel ritorno.

Giacomo Fasanella: La gara di andata  non ha tradito le aspettative. A mio parere, si sono incontrate due squadre tra le protagoniste del prossimo campionato di C1. Il Molfetta mi aveva già ben impressionato lo scorso anno in occasione della partita di finale play off conto il Brasilea. Squadra giovane, dinamica e ben organizzata che con gli innesti dei senatori Pedone, Rutigliani e Di Palma, del quale conosciamo bene le doti tecniche,  si è rafforzata aggiungendo alla dinamicità anche l’esperienza. Il Futsal Canosa ha approcciato i primi 10 minuti di gara in maniera blanda subendo la velocità dei padroni di casa per poi riprendersi nei minuti finali del primo tempo e cominciando il secondo con più grinta e voglia di far bene. Alla fine però l’incontro di andata lo ha vinto chi ha sbagliato di meno . Il Canosa almeno in due occasioni ha fatto harakiri e gli avversari sono stati lesti nel sfruttare i nostri errori. Mi è piaciuta la reazione tempestiva dei nostri che hanno subito rimediato ad ogni svantaggio, alla fine un errore a metà campo negli ultimi minuti di gara, ha permesso agli avversari di chiudere l’incontro. Una squadra ambiziosa come la nostra non deve e non può permettersi certe disattenzioni. In occasione della partita di ritorno si dovranno evitare questi errori. Mister Vaccariello sta caricando i ragazzi, preparandoli al meglio per affrontare l’incontro con il giusto approccio. Mi auguro di assistere ad un’altra bella gara corretta così come lo è stato all’andata augurandomi un passaggio di turno per la Futsal Canosa che sicuramente è alla portata. Infine saluto Pino Ragno, un uomo con il quale ho scoperto di avere molte cose in comune!!

Pino Ragno: La gara di andata è andata molto bene, forse anche oltre le mie previsioni. I ragazzi stanno svolgendo una dura preparazione in previsione dell’inizio del campionato e pensavo che martedì avessero ancora le gambe molli, invece mi hanno sorpreso positivamente, senza dimenticare che avevamo fuori per infortunio Giancola, Cirillo e Ceci e per squalifica Gadaleta Damiano. Il Futsal Canosa non mi ha sorpreso più di tanto; i ragazzi del mio amico Vaccariello me li aspettavo così, forti e decisi a portarsi via la vittoria, erano già forti l’anno scorso, poi, con l’aggiunta degli spagnoli sono diventati una corazzata!! Il ritorno sarà duro, anzi durissimo. Se vogliamo passare il turno dovremo sfoderare una grandissima prestazione; recupereremo qualche infortunato e mister Minervini avrà così una vasta scelta di giocatori da portare in campo. Saluto il mio gemello Giacomo Fasanella e che sabato vinca…il migliore!!

 

Emanuele Cristiani

Coppa Italia: Super Mongelli "mata" il Futsal Canosa.

Buona anzi ottima la prima uscita ufficiale delle Aquile Molfetta.

Al cospetto della formazione data già per vincente per il campionato di C1, le Aquile sfoderano una prestazione eccellente.

Il Futsal Canosa, però, è una squadra molto solida e compatta e ad ogni vantaggio locale ha subito risposto pareggiando i conti.

Alla fine ci ha pensato "Michelino" Mongelli che con la sua tripletta ed il salvataggio sulla linea a pochi secondi dalla fine è diventato il protagonista della serata.


I Tabellini


AQUILE MOLFETTA   Vs   FUTSAL CANOSA   4 - 3  (1-1pt)


Aquile Molfetta: 1.Volpe, 2.Pedone, 3.Toma, 5.Scardigno(K), 6.Gadaleta F., 11.Di Palma, 12.Rutigliani, 17.De Scisciolo, 21.Bufi, 22.Mongelli, 27.Murolo, 20.Panunzio.   All. Minervini


Futsal Canosa: 22.Monopoli, 30.Piccinno, 2.De Nido, 3.Albanese, 4.Diomede, 5.Cervello, 6.Suriano, 7.Zarzalejo, 9.Moreno Gonzales "Buitre", 10.Capozzi, 11.Acquaviva, 19.Bilanzuoli.   All. Vaccariello


Arbitri: Sigg.ri Schiavulli e Plutino della sez. di Foggia


Marcatori: 10' De Scisciolo (AQ), 30' Moreno Gonzales (FG); 13'st Mongelli (AQ), 15' Zarzalejo (FC), 22' Mongelli (AQ), 23' Diomede (FC), 28' Mongelli (AQ).


Ammoniti: De Scisciolo e Toma (AQ), Suriano e Diomede (AQ).



Pino Ragno


Gli Aquilotti sono campioni d’Italia giovanissimi Anspi!

I giovanissimi delle Aquile Molfetta hanno conquistato lo scudetto Anspi.

Nella finalissima di Bellaria Igea Marina (Rimini) il team di mister Antonio Toma ha superato 3-2 il Crispiano al termine di un confronto molto combattuto.

I campioni d’Italia
Riccardo Altomare, Domenico Carbonara, Raffaele Nappi, Davide Valente, Alessandro Iannone, Giovanni Cormio, Riccardo Sgherza, Giuseppe Marasà.


A loro vanno i complimenti del Presidente Donato de Giglio, di tutti i Dirigenti e dei tifosi delle Aquile Molfetta.

CAMPIONATO C1

seconda giornata


23 SETTEMBRE 2014 ore 21,00

"Centro Sportivo

Sport Five"

 Capurso

 

FUTSAL CAPURSO

 Vs

AQUILE MOLFETTA  

===============

2^ giornata (martedì 23 settembre 2014)


Atletico Cassano

Città di Altamura 


Audace Monopoli

Five Bari 


Diaz

Futsal Canosa 


Fuente Lucera

Casalsavoia 


Futsal Capurso

Aquile Molfetta 


Grazy Four Casamassima

G.A. Rutigliano 


Jonny Frog

Thuriae 


Real Five Carovigno

Olympique Ostuni 


Riposa: Futsal Messapia

Classifica

Aquile Molfetta 3
Casalsavoia 3
Atletico Cassano 3
Futsal Canosa 3
Futsal Messapia 3
Futsal Capurso 3
Olympique Ostuni 3
Thuriae 3
Real Five Carovigno 0
Jonny Frog c5 0
Five Bari c5 0
Audace Monopoli 0
Fuente Lucera 0
Giovani Aquile Rutigliano 0
Diaz 0
Grazy Four Casamassima 0
Città di Altamura* 0
* una gara in meno